AZIENDA

I Vivai “Van Den Borre Piante”, affondano le loro radici storiche nel lontano 1854 anno in cui il fondatore Francesco Van Den Borre arrivava in Italia da Gand in Belgio, con un diploma della Regia Scuola d´agricoltura e botanica di Gand sua città natale, dove era allievo degli Stabilimenti Vivaistici di S.Ambrogio di Verschaffelt (all´epoca i più grandi e rinomati vivai europei) dei quali ne diverrà in seguito Direttore.
Lo scopo della sua venuta in Italia, era la costruzione di due giardini di primaria importanza: il giardino del Senatore Jacopo Cabianca presso Vicenza, e quello della contessa Salvi di Albettone (VI). Una serie di circostanze lo porteranno a stabilirsi proprio nel territorio trevigiano, dove nel 1860, lungo il Terraglio in Preganziol fonderà i suoi vivai che saranno i più rinnomati per le coltivazioni di Magnolie e di altre nuove piante delle quali forniva case italiane e straniere. Ottenne diverse ed importanti onorificenze partecipando ad esposizioni nazionali ed internazionali, venne chiamato come giurato a Gand nel 1874, di Torino nel 1889, di Verona del 1892, di Venezia e Padova nel 1894 e Udine nel 1903.
La sua lungimiranza, nel posizionare la sede dei vivai lungo una delle principali arterie di comunicazione tra Venezia e Treviso (lungo quello che potremmo definire “l´asse delle Ville”), unitamente alla sua grande preparazione professionale fecero sviluppare l´attività in maniera esponenziale.
Dopo di lui, figli e nipoti portarono avanti l´azienda carichi degli insegnamenti del fondatore, dando vita ad un vivaio di 30 ettari per la produzione di piantine forestali ed importando per primi in Italia quello che sarà il sistema che rivoluzionerà il recupero di scarpate, piste da sci, cave ecc, tramite il sistema di idrosemina “Schiechteln”, conosciuto ora come sistema nero-verde. Premio unioncamereVivaio aziendaNell´antica sede, lungo il Terraglio, gli eredi del dott. Francesco Van Den Borre operano con la professionalità di sempre nel creare “opere d´arte verdi”, con l´esperienza che è loro riconosciuta, risolvono ogni tipo di problema legato al “mondo verde”, da piccolo terrazzo, al grande parco, alle opere d´ingegneria naturalistica.
I vivai Van Den Borre allevano e vendono le loro piante secondo quello che dal 1860 è il loro motto “Le piante Vivono per farci Vivere. Coltiviamole”